Sono fondamentalmente 10 le regole più importanti (e molto semplici) da rispettare se sei un paziente diabetico:

1) CAPIRE: la perdita della normale sensibilità è la principale causa dei problemi del piede diabetico;

2) ISPEZIONARE: osservare sempre i piedi per verificare la presenza di macchioline, fissurazioni, vesciche, tagli e/o ulcere; valutare se vi è eccessiva umidità tra le dita;

3) LAVARE: lavare i piedi una volta al giorno con acqua tiepida ed asciugarli bene ma delicatamente;

4) EVITARE LE BRUCIATURE: non usare mai strumenti riscaldanti; nel caso di piedi freddi di notte, indossare calze di lana;

5) FARE ATTENZIONE A CALLI E DURONI: non usare lamette da barba o taglienti da soli, né cerotti medicati o callifughi chimici; idratare la pelle con creme specifiche ma mai tra le dita;

6) AVER CURA DELLE UNGHIE: tagliare le unghie a margini lineari e limarle con limetta di cartone ogni settimana; consultare il podologo se le unghie sono ispessite o difficili da tagliare;

7) SCEGLIERE BENE LE CALZATURE: le scarpe devono essere comode e lasciare il giusto spazio alle dita (specie se sono deformate); preferire cuoio e pelle a materiali sintetici che non lasciano traspirare il piede;

8) INDOSSARE CORRETTAMENTE LE CALZATURE: esaminare le scarpe prima di indossarle (internamente), cambiarle durante il giorno riduce il rischio di lesioni; le scarpe nuove si usano solo per un’ora consecutiva e controllando lo stato dei piedi;

9) USARE MATERIALI APPROPRIATI: preferire calze in fibre naturali (lana, cotone) ed evitare quelle con bordi elastici e cuciture in rilievo; lavare le calze ogni giorno;

10) INFORMARE: durante i controlli specialistici periodici, riportare qualsiasi manifestazione podologica osservata; durante l’acquisto delle scarpe, informare il negoziante del proprio stato diabetico.

I tuoi piedi… La tua vita!

Leave a comment