Il trattamento podologico di base inizia con un esame generico dello stato della cute e delle unghie. Con quest’esame si cerca di comprendere i motivi che hanno causato il problema, ad esempio l’uso di una calzatura sbagliata, un modo di camminare non corretto, ecc.

L’operatore sanitario che interviene sui problemi del piede è il podologo, un esperto in grado di integrare l’intervento medico con la prevenzione, cura e riabilitazione.

Il podologo è anche in grado di riconoscere le alterazioni, precoci o conclamate, che necessitano di un eventuale controllo specialistico e si può avvalere di esami strumentali come la valutazione baropodometrica.

Effettuiamo screening di valutazione della sensibilità tattile, termica, vibratoria e dolorifica nonché valutazione dei polsi periferici.